Firenze. Sulla soglia di casa, il volto semicoperto dalla mascherina, mi accoglie Andrej Tarkovskij jr e subito mi colpisce questa somiglianza con il nonno Arsenij Aleksandrovič Tarkovskij, il poeta, che salta una generazione, come a saldare la continuità con il passato ancora così presente tanto da manifestarsi nel corpo. Entrare nella casa che fu abitata da Andrej Tarkovskij, permettetemi, è ...

Studiate i volti dei nuovi tiranni… Tutt’altro che mostruosi, i loro volti, benché un po’ tesi, paiono quasi insipidi. John Berger, Il taccuino di Bento, 2011 Il volto umano è un paesaggio, devi disegnarlo bene. Tsai Ming-liang Sino al prossimo 19 agosto è disponibile in chiaro su Arte TV Your Face , opera del grande regista taiwanese Tsai Ming-liang presentata ...

Nel 1790 la Critica di giudizio di Immanuel Kant definì l’esperienza estetica in termini di gradevole, bello, sublime e buono. A internet manca ancora una prospettiva filosofica comparabile. Forse un sistema categorico simile potrebbe essere diviso in immediato, sociale, attivista e liked. (David Carrier) Il flusso continuo di informazioni, nel sistema di comunicazione contemporaneo, crea sempre più difficoltà di comprensione ...

  Durante il sonno tutta quell’azione, primigenio trascendere della vita, diminuisce lasciando apparire, come un mare che si ritira dalla spiaggia, i corpi degli esseri vivi in abbandono, più corporei che mai. Maria Zambrano Se si sogna da soli, è solo un sogno. Se si sogna insieme, è la realtà che comincia. Proverbio africano Un film non è un sogno ...

La finzione è la menzogna che usiamo per dire la verità. (Albert Camus) Il suddito ideale del regime totalitario non è il nazista convinto oppure il comunista convinto, ma le persone per le quali non c’è più differenza tra realtà e finzione, tra il vero e il falso. (Hannah Arendt) Life is a tragedy when seen in close-up, but a comedy in long-shot. (Charles Chaplin) Finzioni senza autore è, a mio parere, una ...

Un dialogo con Marco Barbon Uno sguardo meditativo apre lo scenario del tuo teatro all’infinito spazio del Mediterraneo. Uno spazio poetico che si dirige verso un universo sospeso tra l’attraversamento e la stasi dei luoghi che vivi. Nei tuoi lavori le frontiere abbandonano la materialità delle norme per dirigersi verso una condizione “spazio-temporale” piuttosto immaginata che constatata. L’obiettivo si posa ...

Apro gli occhi e non vedo niente: niente finestre, niente porte. Ricordo che è accaduta una disgrazia e che tutti fuggivano per mettersi in salvo, ognuno come poteva. Quanto a me, non ricordo. (Aleksandr Sokurov, L’arca russa, 2002) Il film che ho davanti rimane ancora un mistero. (Bernardo Bertolucci) Tra vecchie e nuove costellazioni, nella galassia mediatica in cui fluttua il ...

Ospitiamo un breve ma graffiante contributo di Edward Rozzo che assumiamo come sprone per la nostra nuova attività. Un monito e un incitamento a “fare”, con uno sguardo sempre attento alla complessità del mondo contemporaneo. Italiano di origine statunitense, laureato alla Rhode Island School of Design, Edward Rozzo si stabilisce a Milano dove si dedica a un’intensa attività didattica e ...

Che cosa è l’arte? Secondo Aristotele (in Etica nicomachea) una delle cinque disposizioni attraverso cui “l’anima dice il vero”. Ciò di cui si compone la parte opinativa dell’anima. Da un lato la saggezza – intesa come il saper scegliere per dirigere al meglio la propria vita – e dall’altro l’arte, ossia la capacità di realizzare cose che non esistono in ...

Da vent’anni a questa parte né la materia, né lo spazio, né il tempo sono più ciò che da sempre erano (Paul Valéry, La conquista dell’ubiquità, 1928) Ce n’est pas une image juste, c’est juste une image (Jean-Luc Godard, Le Vent d’Est, 1970, anche in Adieux au Langage, 2014) Ne La galassia Lumière, un saggio riccamente documentato, apparso nel 2015, ...